Newsletter ilcattolico.it

contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Sposo, padre e artigiano che si fece padre dei poveri
 

Il Perdono di Assisi 2018

La Porziuncola, si sa, è una “porta sempre aperta” per tutti quelli – pellegrini e gente del luogo – che vogliono attingere alla grazia di Dio attraverso l’esperienza della riconciliazione.
 
Maurizio Fontana

«L’America è in missione». È l’immagine di una Chiesa in cammino, consapevole di se stessa e in dialogo con il mondo quella che il cardinale Fernando Filoni si riporta dalla Bolivia, di ritorno dal quinto Congresso missionario americano (Cam5) dove è intervenuto in qualità di inviato speciale di Papa Francesco.
 
Da Bino AG Nanni

Molti individui, nello sforzo di capire se stessi, incontrano un ostacolo formidabile opposto sia dal loro narcisismo, sia dalla sudditanza al giudizio altrui. Si tratta della difficoltà ad ammettere che nessuno di noi può considerarsi “sovrano assoluto” della propria mente: noi non siamo soltanto quel che crediamo di essere o che abbiamo deciso di essere.


 
Dalla Pagina Facebook OCD:
Con gioia annunciamo la pubblicazione dell'Editto di apertura della causa di beatificazione e canonizzazione delle Serva di Dio Chiara Corbella.
Segue Editto di apertura
 

Cristiani e musulmani a Taizé

TAIZÉ, 16. È «un segno di speranza poter vivere insieme simili esperienze di fraternità, pur consapevoli delle nostre differenze. Quando siamo fermamente radicati nella nostra fede, non c’è nulla da temere da un dialogo con coloro che la pensano in modo diverso, e anche la vera amicizia è possibile. È la nostra esperienza».
 

Il patriarca Cirillo a Ekaterinburg

EKATERINBURG, 16. Il centesimo anniversario dell’uccisione dell’imp eratore Nicola II Romanov e della sua famiglia viene ricordato in questi giorni in Russia con una serie di celebrazioni alle quali partecipa anche il patriarca di Mosca, Cirillo.
 

Eccesso e paradosso dell’amore di Dio

Il pensatore e redattore della rivista «Stimmen der Zeit», Erich Przywara, fu un grande studioso e un grande conoscitore di altri pensatori: personaggi ormai storici e persone a lui coeve. Gli riuscì a gettare le basi di quella che viene detta l’alleanza nuziale fra due discipline che, da sempre per ragioni diverse, hanno posto problemi e difficoltà all’intelligenza: filosofia e teologia.
 
Forse è questo l’epilogo di un’orrida e incredibile storia, fatta di comunismo teorico, omosessualismo pratico ed esaltazione mistica, celata per trent’anni dietro i veli di istituzioni forse omertose o conniventi.
 
Anche nel 2° tomo della poderosa opera, le «Memorie per la Storia de' nostri tempi», don Giacomo Margotti ci offre dei quadri riassuntivi di cronaca politica religiosa e sociale del decennio che va dal 1856 al 1866, gli anni cruciali del risorgimento italiano, o meglio come lui stesso li chiama della Rivoluzione italiana, figlia della Rivoluzione francese.
 
A differenza del collega Malacoda, che deve essere istruito dal paziente ma sconsolato zio Berlicche, Titivillo è un diavolo accorto e furbo, che sa muoversi da solo e benissimo. Almeno a partire dalla fine del xii secolo nella letteratura medievale europea, soprattutto nell’omiletica, si prese coscienza che era lui ad annotare su una pergamena le sillabe e le parole omesse dai chierici durante la celebrazione della messa, nella recita delle ore e nel canto liturgico, per poi presentarle al Giudice nel giorno del finale redde rationem. Poco per volta ci si rese conto che era anche un diavolo multitasking, capace di allargare le sue funzioni ad ambiti limitrofi e quindi solito a prendere nota delle parole inutili (ociosa verba, vaniloquia) dei fedeli in chiesa e soprattutto delle donne, considerate naturaliter pettegole e maldicenti.
 
Nel libro “La nascita di un’Enciclica. Humanae Vitae alla luce degli Archivi Vaticani”, don Gilfredo Marengo pubblica alcuni inediti che aiutano a sfatare i pregiudizi sul testo
 
"Chi vuole comprendere pienamente e gustare le parole di Cristo deve fare in modo che tutta la sua vita si modelli su Cristo. Che ti serve saper discutere profondamente della Trinità, se non sei umile, e perciò alla Trinità tu dispiaci?
 

Scuole cattoliche a rischio chiusura

Allarme dei Maroniti

BEIRUT, 13. Si aggrava la crisi delle scuole cattoliche libanesi, evidenziata dal mancato rinnovo dei contratti a cinquecento docenti. Il numero rilevante di insegnanti estromessi è emerso nei giorni scorsi, in prossimità del termine di scadenza per le iscrizioni degli allievi e la presentazione delle piante organiche degli istituti per il prossimo anno scolastico.