Il principe di Dio. Sulle tracce di Abramo

il-principe-di-dio.jpgRené Guitton, Il principe di Dio. Sulle tracce di Abramo, Milano 2009, Collana "Il segno e le lettere" del Dipartimento di Studi comparati dell'Università degli Studi G. d'Annunzio (ed. originaria: Le Prince de Dieu. Sur les traces d'Abraham, Paris, Flammarion, 2006).

 

Il viaggio di René Guitton per i territori del Medio Oriente, nel periodo immediatamente successivo all'esplosione delle Torri Gemelle di New York, è una straordinaria ri-attualizzazione della Bibbia per il terzo millennio, offerta da uno dei più grandi scrittori e saggisti francesi degli ultimi quarant'anni. In un continuo rincorrersi di attualità e archeologia, l'autore ritrova dimensioni essenziali dell'avventura umana e religiosa validi per tutte le culture e le confessioni così duramente in competizione ai nostri tempi; il racconto diventa così un'esperienza di dialogo totalmente vissuto, non solo predicato o invocato a livello formale.

Mai la figura di Abramo, padre della fede nelle grandi religioni monoteiste, era emersa in modo così vivace ed attuale: dall'origine mesopotamica, che fa riemergere le radici ante-veterotestamentarie perfino dalla devastazione della guerra in corso, Guitton segue le piste di Abramo fino al "paese di Canaan", dando nuova vita alle profezie destinate a far crescere un popolo eletto, quello ebraico, e un Messia divino, Gesù di Nazareth. La descrizione accurata del contesto antico e nuovo, epico e tragico delle terre percorse, offre una visione straordinaria dell'Oriente islamico, ebraico e cristiano, e apre alla speranza di una epoca nuova di comprensione e fratellanza universale, come conclude lo stesso autore: "al Patriarca il compito di riunire questa moltitudine".

Mercoledì della XXXIV settimana delle ferie del Tempo Ordinario

S. Caterina d'Alessandria (ET), vergine e martire († 305)

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.