Rassegna stampa Speciali

DALLA PARTE DEI FIGLI: ALMENO AL #CINEMA!

Temi di DSC locandina puntata del 9 lug. 2019
Prossima puntata di Temi di Dottrina sociale della Chiesa (martedì 9 luglio) con il regista cattolico Egidio Termine, autore del film “Il figlio sospeso”

Proiettato in anteprima nel 2016 alla Camera dei Deputati, il film “Il figlio sospeso” di Egidio Termine, senza budget e promozione, è riuscito a raggiungere un notevole pubblico descrivendo in una prospettiva naturale e cristiana la tessitura di sentimenti e valori nell’amore fra madre e figlio, toccando così anche l’argomento tabù dell’utero in affitto. Il protagonista dell’opera, il bravissimo attore Paolo Briguglia, è impegnato infatti in un difficile viaggio alla ricerca della sua identità nascosta, ritrovandosi con sua grande sorpresa (e disappunto) con due madri. Questo lo porterà ad una crisi interiore, davanti ad un passato difficile da accettare e la complessità psicologica e sociale di una situazione, ormai purtroppo divenuta d’attualità a causa della tolleranza pratica della c.d. maternità surrogata. Del legame unico e indissolubile tra genitori e figli e delle gravi conseguenze personali e sociali che s’ingenerano quando spezzato parleranno su Radio Mater, emittente cattolica nazionale fondata nel 1984 da don Mario Galbiati, il giornalista e saggista Giuseppe Brienza e lo stesso Egidio Termine nella puntata di Temi di Dottrina sociale della Chiesa, in onda martedì 9 luglio, dalle ore 17.30 alle 18.30.

Per rivolgere domande o proporre interventi si può telefonare in diretta al numero 031/64.60.00 oppure inviare un sms al 331/791.45.23 o, infine, scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per ascoltare Radio Mater ci si può collegare al sito www.radiomater.org o sintonizzarsi sulla frequenza FM della propria città (a Roma e provincia è 93.500).


Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.