PERCHÉ È INCOSTITUZIONALE LO ‘SPICCHIO’ DI DDL ZAN TRASFERITO NEL CODICE DELLA STRADA

PERCHÉ È INCOSTITUZIONALE LO SPICCHIO DI DDL ZAN TRASFERITO NEL CODICE DELLA STRADAPietro Dubolino, presidente emerito di sezione della Corte di Cassazione, spiega le ragioni di illegittimità costituzionale della disposizione inserita per decreto legge nel codice della strada a proposito della pubblicità lesiva dell’identità di genere. Il suo contributo è largamente ripreso, con altro titolo e sistemazione redazionale, da analogo, a sua firma, pubblicato dal quotidiano la Verità del 17 novembre. Sul punto su questo sito: https://www.centrostudilivatino.it/se-anas-e-trenitalia-sono-chiamati-a-decidere-che-cosa-viola-lidentita-di-genere/


Leggi su www.centrostudilivatino.it