La sfida dell’insegnante di religione: formarsi per formare

di Giorgia Brambilla* e Matteo Vozza**

«Prof., a che mi serve questa materia?» – è la domanda che ogni Insegnante di Religione (IdR) si sente rivolgere in aula. In questa domanda c’è tutta quella ricerca di senso che ogni studente – ma potremmo dire ogni essere umano – ha nel cuore. Ed è per questo che l’insegnamento della Religione Cattolica si presenta come la disciplina scolastica chiamata ad avere come obiettivo principale quello di aiutare i ragazzi nella propria maturazione personale a dare senso alla propria esperienza e a elaborare ed esprimere il proprio progetto di vita.

Leggi su Aleteia.org