Ludico, anarchico, infantile, narcisista

In un collage di Affari Italiani (qui) Nicky Vendola dice di sé:

"Ci sono sempre due vocazioni in me. Il Nichi Vendola ludico, anarchico, infantile, narcisista. E quello instancabile, organizzatore, sorvegliato speciale delle sue stesse passioni, investito dei suoi doveri pubblici. Che è capace di piegare la sua indole e di scommettere le scommesse più paradossali della sua vita."

Mah! Se lo dice lui...