Gli amici scrivono

Mica c'è solo il Card. Martini a farsi accarezzare dai giornali

Mica c'è solo il Card. Martini a farsi accarezzare da alcuni giornali come La Stampa, La Repubblica, ecc.
ora ci si mette anche il Vescovo Mons. Ghidelli sul Corriere della Sera in merito all'affair gossip di Berlusconi di questi giorni.
Il contenuto dell'intervista non è malevolo e desidera mantenersi sul piano dei principi... ma ci chiediamo... era opportuno?
Era opportuno sul Corriere della Sera? 
Ma questi pastori si rendono conto che sono travolti da una trama architettata ad arte da chi guida Repubblica? 
Infatti... al di la dei fatti, e di come e se verranno chiariti... al di la della loro valenza morale per una carica pubblica come il presidente del Consiglio...
al di la della triste piega che prende la politica ultimamente, sotto ogni colore e anche nell'anti-politica...
perché farsi coinvolgere dalle trame dei giochi di potere?
Giochi di potere così evidenti proprio perché passano sotto l'evidenziatore del moralismo?
La Chiesa, specie nel ruolo dei suoi pastori, è chiamata a dare luce morale, nei criteri e nella testimonianza, e a non cadere invece nei giochi di potere alimentati col moralismo e col gossip... attenta, anche, a non farsi complice con gli strumenti mediatici che alimentano il circo del relativismo.
Ne va della credibilità della propria voce.

lo staff de guidareferendum.com

"vanità... decisamente il mio peccato preferito.. " recita il diavolo (Al Pacino) ne il film "L'Avvocato del diavolo"