Rassegna stampa etica

Se per Zan il “cambio sesso” dei minori è «un diritto umano»

Signori, badate che ormai qui non c’è più nulla da immaginare, da ipotizzare, da supporre a suon di complottismi o dietrologie. Basta semplicemente guardarsi il video in cui, dialogando con Fedez, l’onorevole Alessandro Zan spiega chiaramente cosa sia l’identità di genere che campeggia all’articolo 1 della nota “legge di civiltà” recante il suo nome. «Ci sono dei bambini e delle bambine», afferma Zan, «che percepiscono il loro genere, sin da quando sono bambini, diverso dal loro sesso biologico. Ecco che allora, bisogna aiutare questi bambini – ed i genitori oggi sono molto più sensibili in questo – in un loro percorso di transizione, perché si trovano con un genere che non corrisponde al loro sesso».
Leggi su giulianoguzzo.com

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.