Rassegna stampa etica

REFERENDUM SULL’OMICIDIO DEL CONSENZIENTE: PERCHÉ I CONTI NON TORNANO

Prosegue il dibattito sul quesito referendario riguardante l’art. 579 cod. pen. Agli interventi già pubblicati su questo sito (https://www.centrostudilivatino.it/referendum-sullomicidio-del-consenziente-perche-e-contro-la-costituzione/;https://www.centrostudilivatino.it/referendum-sullomicidio-del-consenziente-e-pdl-sullaiuto-al-suicidio-ovvero-il-teatro-dellassurdo/https://www.centrostudilivatino.it/referendum-sullart-579-cod-pen-perche-e-inammissibile/), si aggiunge oggi un ulteriore prezioso contributo del presidente di sezione emerito della Cassazione Pietro Dubolino. Esso risponde in modo argomentato alla tesi favorevole alla ammissibilità del referendum, sostenuta dal prof Tullio Padovani su Guida al diritto, concentrandosi soprattutto sulla categoria della disponibilità della vita. Leggi su www.centrostudilivatino.it