Liturgia

Decreto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti sull’iscrizione delle celebrazioni di san Gregorio di Narek, san Giovanni De Avila e santa Ildegarda di Bingen,

tutti i santi
CONGREGATIO DE CULTU DIVINO ET DISCIPLINA SACRAMENTORUM

DECRETUM

De celebrationibus sancti Gregorii Narecensis, abbatis et Ecclesiæ doctoris,

sancti Ioannis De Avila, presbyteri et Ecclesiæ doctoris,

et sanctæ Hildegardis Bingensis, virginis et Ecclesiæ doctoris,

in Calendario Romano generali inscribendis

Sanctitas cum intellectu coniungitur, qui experientia de Iesu Christi mysterio est, indissolubili nexu Ecclesiæ mysterio iuncto. Hoc vinculum inter sanctitatem et intellectum divinarum rerum humanarumque insimul, peculiari modo refulget in iis qui titulo “doctoris Ecclesiæ” exornati sunt. Nam sapientia, quæ horum virorum harumque mulierum propria est, non ad eos ac eas tantum attinet, quia dum discipuli divinæ Sapientiæ fiunt, magistri item sapientiæ pro cuncta ecclesiali communitate facti sunt. Sub hac luce sancti et sanctæ “doctores” in Calendario Romano generali inscribuntur.

Quapropter, recentibus declarationibus tituli doctoris Ecclesiæ perpensis, qui sanctis magni momenti Occidentis ac Orientis tributus est, Summus Pontifex FRANCISCUS in Calendarium Romanum generale inseri decrevit subsequentes celebrationes, gradu memoriæ ad libitum:

sancti Gregorii Narecensis, abbatis et Ecclesiæ doctoris, die 27 mensis Februarii,

sancti Ioannis De Avila, presbyteri et Ecclesiæ doctoris, die 10 mensis Maii,

sanctæ Hildegardis Bingensis, virginis et Ecclesiæ doctoris, die 17 mensis Septembris.

Novæ igitur memoriæ cunctis Calendariis Librisque liturgicis pro Missæ et Liturgiæ Horarum celebratione erunt inserendæ; textus liturgici adhibendi hoc decreto adnexi, cura Cœtuum Episcoporum vertendi, approbandi et post huius Dicasterii confirmationem edendi sunt.

Contrariis quibuslibet minime obstantibus.

Ex ædibus Congregationis de Cultu Divino et Disciplina Sacramentorum, die 25 mensis ianuarii 2021, in festo Conversionis S. Pauli, apostoli.

Robertus Card. Sarah

Præfectus

X Arturus Roche

Archiepiscopus a Secretis

Traduzione in lingua italiana

CONGREGATIO DE CULTU DIVINO ET DISCIPLINA SACRAMENTORUM

DECRETO

sull’iscrizione delle celebrazioni

di san Gregorio di Narek, abate e dottore della Chiesa,

san Giovanni De Avila, presbitero e dottore della Chiesa

e santa Ildegarda di Bingen, vergine e dottore della Chiesa,

nel Calendario Romano Generale

La santità si coniuga con la conoscenza, che è esperienza, del mistero di Gesù Cristo, indissolubilmente congiunto al mistero della Chiesa. Questo legame tra santità e intelligenza delle cose divine ed insieme umane, rifulge in modo del tutto particolare in coloro che sono stati ornati del titolo di “dottore della Chiesa”. In effetti, la sapienza che caratterizza questi uomini e donne non riguarda soltanto loro, poiché divenendo discepoli della divina Sapienza sono diventati a loro volta maestri di sapienza per l’intera comunità ecclesiale. In questa luce, i santi e le sante “dottori” figurano nel Calendario Romano generale.

Pertanto, considerando i recenti riconoscimenti del titolo di dottore della Chiesa a particolari figure di santi d’Occidente e di Oriente, il Sommo Pontefice FRANCESCO ha decretato di iscrivere nel Calendario Romano Generale le memorie facoltative di:

san Gregorio di Narek, abate e dottore della Chiesa, il giorno 27 febbraio,

san Giovanni De Avila, presbitero e dottore della Chiesa, il giorno 10 maggio,

santa Ildegarda di Bingen, vergine e dottore della Chiesa, il giorno 17 settembre.

Queste nuove memorie dovranno essere iscritte in tutti i Calendari e Libri liturgici per la celebrazione della Messa e della Liturgia delle Ore; i testi liturgici da adottare, allegati al presente decreto, devono essere tradotti, approvati e, dopo la conferma di questo Dicastero, pubblicati a cura delle Conferenze Episcopali.

Nonostante qualsiasi cosa in contrario.

Dalla sede della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, 25 gennaio 2021, festa della Conversione di S. Paolo, apostolo.

Robert Card. Sarah

Prefetto

XArthur Roche

Arcivescovo Segretario

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 2 febbraio 2021


{"message":"API rate limit exceeded"}

{"message":"API rate limit exceeded"}