Lahore (Agenzia Fides) - Con indignazione e richiesta pubblica di chiarimenti, i cristiani in Pakistan criticano l'avvenuto rigetto del disegno di legge che vieta espressamente la conversione forzata a danno delle minoranze religiose. Nella seduta di ieri, 13 ottobre, la Commissione parlamentare sulle conversioni forzate non ha accolto la proposta di legge, preparata dal Ministero dei diritti umani, definita "non islamica" dal Ministero degli affari religiosi e dell'armonia interreligiosa. Il disegno di legge dunque decade e non approderà in Parlamento.
 
La Commissione delle Conferenze Episcopali dell'Unione Europea propone una serie di buone pratiche per affrontare il moltiplicarsi delle fragilità dovute alla pandemia. Esorta l’Ue ad un approccio multidimensionale per “non lasciare indietro nessuno”.
 

Essere cristiani in Medio Oriente

È stato presentato a Beirut, il 28 settembre scorso, un documento elaborato ecumenicamente che chiede un rinnovamento profondo della vita ecclesiale in Medio Oriente.
 

Verso gli altari piccola sorella Magdeleine

Papa Francesco ha approvato il decreto sulle virtù eroiche della religiosa che – ispirandosi alla spiritualità di Charles de Foucauld – diede vita nel 1939 alle Piccole Sorelle di Gesù, le suore della fraternità in ogni periferia del mondo. Diceva: «Non sono mai così vicina a Dio come quando mi trovo per strada».

 

Sugli altari. Papa Luciani sarà presto beato

Riconosciuta la sua intercessione per la guarigione miracolosa di una bambina colpita da una grave encefalopatia. Giovanni Paolo I fu Papa per soli 33 giorni.
 

Mamma dei dimenticati

Stava sempre con il crocifisso in mano ed era per tutti “la madre Teresa dell’Honduras”, per la sua incessante dedizione ai poveri, in particolare ai bambini vulnerabili ai quali ha dedicato tutta la sua vita. Un anno fa, il 16 ottobre, a causa di complicazioni legate al coronavirus, moriva a 93 anni María Rosa Leggol, religiosa francescana che negli anni Sessanta fondò la Sociedad amigos de los niños (San), case di accoglienza per bambini orfani ed emarginati. Da allora oltre cinquantamila di loro hanno beneficiato delle amorevoli cure della consacrata, chiamata da loro “mamma”, una madre che è stata giorno dopo giorno educata dai suoi prediletti a essere tale, come lei stessa amava ripetere, insegnando a rispettare e a tenere nel cuore quella vera, anche se non c’era più o li aveva respinti. Lei che conosceva bene quel dolore per essere stata abbandonata dal padre all’età di un anno, costringendo la madre ad affidarla a un orfanotrofio.
 
In occasione del 90.mo anniversario dell’inaugurazione della statua sul monte Corcovado, Francesco ha inviato un messaggio nel quale ricorda che “nessuno deve rimanere a braccia conserte ma piuttosto aprire le braccia a tutti”.
 
La piccola Thérèse di Lisieux s’impossessò senza timore delle virtù di Cristo per avvicinarsi a Dio. La sua poesia “Se io avessi commesso tutti i crimini possibili…” riassume perfettamente la grazia della sua “piccola via”, alla portata di tutti.

 
Città del Messico (Agenzia Fides) – Dopo le intenzioni manifestate da alcuni legislatori locali di proporre una riforma nel Codice Civile dello Stato del Messico per ridefinire il matrimonio naturale tra uomo e donna, i Vescovi messicani si rivolgono “a tutto il popolo cattolico, a tutti coloro che condividono la nostra fede nel Signore Gesù Cristo, a tutti i credenti di altre religioni e a tutte le persone di buona volontà”, invitandole ad unirsi “per difendere la verità originaria del matrimonio in cui crediamo, con la sua immutabile struttura antropologica e i suoi fini a beneficio della società”.
 
CoorDown ha stilato un decalogo per rispondere, in maniera semplice e chiara, ai dieci quesiti posti più di frequente dalle famiglie delle associazioni aderenti al coordinamento dopo la sentenza del TAR che ha accolto il ricorso e annullato il Decreto Interministeriale 182/2020. Molti dubbi sono sorti nei genitori che vedono avvicinarsi il termine del 31 ottobre per l’approvazione del PEI per questo anno scolastico anche a causa di interpretazioni non corrette su quanto stabilito dalla sentenza del TAR.
 
Analisi e riflessioni giuridiche sul Ddl Zan a cura di Suor Anna Monia Alfieri e Angelo Lucarella. Con un unico fil rouge: la Costituzione a cui occorre rifarsi. Sempre. Senza dimenticare l’elemento essenziale da cui partire: nessuno può definirci.
 

Può un cattolico votare a sinistra?

Cioè, può dare la sua preferenza per un candidato di un partito o formazione politica il cui programma sia apertamente in contrasto con la dottrina sociale della Chiesa?
 

Cina, 120.000 sfollati per il clima impazzito

Ventotto morti ed il bilancio è in aggiornamento: una catastrofica alluvione nel nord della Cina, ha fatto vittime e sparso distruzione in due province settentrionali, Hebei e Shanxi. Duemila le case rase al suolo e quasi ventimila quelle ormai inabitabili: 120.000 persone sono state costrette a sfollare, almeno 1.700.000 sono in condizioni di gravissimo disagio e dipendono dalle operazioni di soccorso inviate dal governo. È la conseguenza delle piogge eccezionali che hanno colpito il Paese, inondando anche diverse miniere di carbone e danneggiando imprese ed infrastrutture che hanno temporaneamente sospeso le attività.
 
A bordo c'erano 140 persone. In un video il drammatico salvataggio attraverso i boccaporti.