Telegramma di cordoglio del Santo Padre per la morte dell’Em.mo Card. Paolo Sardi

Bollettino Sala Stampa Santa SedePubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per la morte, avvenuta ieri, sabato 13 luglio 2019, dell’Em.mo Card. Paolo Sardi, della Diaconia di Santa Maria Ausiliatrice in via Tuscolana, inviato dal Santo Padre Francesco al Signor Pietro Angelo Sardi e ai familiari:

Telegramma del Santo Padre

PREG.MO SIGNOR PIETRO ANGELO SARDI

APPRESA LA TRISTE NOTIZIA DELLA DIPARTITA DEL CARDINALE PAOLO SARDI, ESPRIMO A LEI, A SUA MOGLIE E A TUTTI I CONGIUNTI, COME PURE ALLA COMUNITÀ DIOCESANA DI ACQUI LE MIE SENTITE CONDOGLIANZE. NELLA LUCE DELLA FEDE, RENDO GRAZIE A DIO PER L’EDIFICANTE TESTIMONIANZA DEL DEFUNTO PORPORATO, CHE HA POSTO AL SERVIZIO DELLA SANTA SEDE LA MAGGIOR PARTE DELLA SUA VITA: IL SUO ANIMO SACERDOTALE, LA SUA PREPARAZIONE TEOLOGICA, LE SUE DOTI DI INGEGNO E DI SAPIENZA APPLICATE AL LAVORO ASSIDUO E DISCRETO, MEDIANTE IL QUALE HA DATO UN VALIDO CONTRIBUTO AL MAGISTERO DI SAN PAOLO VI, GIOVANNI PAOLO I, SAN GIOVANNI PAOLO II E BENEDETTO XVI. LA MIA PREGHIERA SI ASSOCIA A QUELLA DEI NUMEROSI FEDELI CHE QUOTIDIANAMENTE SI ACCOSTAVANO ALL’ALTARE DELLA BASILICA VATICANA DOVE EGLI CELEBRAVA LA MESSA. FEDELE AL SUO MOTTO EPISCOPALE “ESTO VIGILANS”, È STATO SERVO BUONO E VIGILANTE, PERCIÒ CONFIDIAMO CHE, ACCOMPAGNATO DALLA VERGINE MARIA, DAI SANTI PIETRO E PAOLO E DAL SANTO VESCOVO GUIDO DI ACQUI, EGLI SIA ACCOLTO NEL CONVITO ETERNO DEL CIELO.

FRANCESCO

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 14 luglio 2019