In preghiera per progredire verso l'unità dei cristiani

Santissimo Padre,
Sono lieto e orgoglioso di accoglierla in questa prestigiosa cattedrale in cui un tempo, con tutto il rispetto, era per lei quasi un'abitudine far da conferenziere. Stasera siamo riuniti per celebrare insieme la preghiera della sera della Chiesa, i Vespri, ed essendo da lei presieduta ci immergeremo più vivamente nella comunione della Chiesa universale.
vetrata1 In questa cattedrale e nei suoi dintorni sono riunite diverse migliaia di sacerdoti, religiosi, religiose, diaconi permanenti con le consorti, donne consacrate e seminaristi. Con i loro vescovi rapprensentano le otto diocesi della provincia ecclesiastica di Parigi e l'Ordinariato militare. Non tutti sono potuti venire, ma tutti si uniscono a noi con il pensiero e la preghiera. Sono tutti pienamente impegnati nella missione della Chiesa al centro di questa grande regione francese, e tutti si danno con gioia e generosità affinché la Buona Novella sia annunciata agli uomini del nostro tempo. Tutti Le esprimono il loro affetto e la loro comunione spirituale. La nostra gioia di pregare insieme cresce stasera grazie alla presenza dei rappresentanti delle diverse comunità cristiane, ortodosse e riformate, che si sono volute unire a noi. Ha già potuto salutare i membri del Consiglio delle Chiese cristiane in Francia. La nostra preghiera sarà dunque anche una preghiera affinché progrediamo verso l'unità visibile e plenaria di tutti i discepoli di Cristo.
La nostra assemblea è circondata e sostenuta da migliaia di giovani riuniti sul sagrato della cattedrale e sui bordi della Senna. Si preparano alla notte di preghiera che vivranno per le intenzioni della Chiesa universale e per le sue intenzioni. Nel cuore della città addormentata, tracceranno un cammino di luce che li condurrà verso l'Eucaristia che Lei presiederà domani.
Molti nostri contemporanei hanno una loro idea del Papa, della funzione pontificia e della persona che ne assume la missione. Ma nella famiglia che formiamo stasera, posso dire che siamo tutti uniti a Lei nella comunione della fede e nella preghiera quotidiana. Stasera vorremmo dunque dirLe, come i discepoli del Vangelo dicevano a Gesù:  Insegnaci a pregare!
Santissimo Padre, guida la preghiera.

(©L'Osservatore Romano - 14 settembre 2008)

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.